Destinazioni Ideali per il 2020

Ciao a tutti per ancora una volta,

and continuing with English as usual. So, I am Danai from Greece currently based in Faenza, doing my EVS and trying to figure out what life is going to bring me this new year. I ran out of themes to write -usually I am writing about my life and my experiences, but these past weeks I haven’t done something new and exciting- and I decided to write where I will go this year and where I am hoping to go.

 

Belgium, Brussels

My first trip for 2020 will be in Belgium and it will be soon. I am planing to go to Brussels this weekend, from Saturday 8th of February until Monday 10th of February. It is actually not ideal. One month ago I was searching a cheap destination to go with a friend that comes to visit me. At first, we wanted to go to Paris, but the tickets for a weekend were really expensive. After, we said to go to Berlin, but again the tickets were expensive and my EVS pocket money can’t afford them. Third option was London, but my friend had already been there and she wanted something new. So finally, we decided to go to Brussels. Everybody was like ”What there is to see in Brussels?” or ”It is not worth it!” but it doesn’t bother me. I’m going on a trip, I’m in trip mode and after all we have always to believe in the mainstream motto ”It doesn’t matter the destination, but the trip”. I’m 100% ready to survive with waffles and french fries for 2 days and to see all the nice places there.

 

Spain, Malaga & Granada

OK, this is most certainly ideal! I’m pretty sure that I talked to you a lot about the pros and the cons of my ESC experience and in general of this European opportunity for young people. So, my organization except of writing European mobility projects and a lot of other activities, is accompanying schools to trips abroad. In this way, I’m going in Malaga and Granada this March. My role there isn’t going to be responsible for the kids of course, but to help the teachers to communicate – the majority of them aren’t speaking in English-. From the first announcement of this trip I was absolutely excited and I’m looking forward to visit the beautiful Andalusia for another time. I was there a year ago, in Cordoba and Seville, but I didn’t have the time to visit Malaga and Granada. I really can’t wait!

 

Germany, Berlin

Another ideal destination is Berlin. I always wanted to travel in Berlin, is a capital full of history, so beautiful and with one of the most famous and amazing nightlife. I remember that the first time I started think about a travel to Germany was 3 years ago when I did my first visit to Prague. I said at that point with my friends that we have to go, but as usual we never did. This year I decided to visit Berlin even without my friends. I am planing to use a weekend in this summer to move a little bit northern and visit this beautiful capital.

 

Italy, Cinque Terre

And I’m moving back to the country that I am currently living. I surely want to visit the whole Europe, but also as long I’m staying in Italy, I will try to go to as many places as I can. Cinque Terre, is a part of Liguria and it’s one of the most popular summer destinations not only in Italy, but for the whole Europe. The colorful small houses up on the hills and the breathtaking sea view from above it makes this place irresistible. I am planing to do there at the end of April or early May and I’m hoping that the touristic period will start after this months, so I can find some peace and quiet in this wonderful environment.

 

Portugal, Lisbon

This is a destination that I MUST visit this year. I planned a trip two years ago, but it got canceled and until this day I’ m frustrated for that. This year, I hope the things will be better and I will have the chance to travel to Lisbon. I’ m dreaming to move around to this full of colors capital and use the most beautiful tram of the whole Europe to transfer. I also have a friend that lives in Galicia -an autonomous country of Spain, near to Portugal- and we can make this trip together.

That’s it for now, folks… I don’t want to continue writing destinations because: 1) I don’t have that much money to move around Italy and Europe and 2) if I start I will never stop -don’t even let me started with my ideal destinations in Asia-.

Until the next time…

Danai, Greece

Screen Shot 2020-03-10 at 14.23.14

Intervista con una volontaria spagnola!

Vorresti conoscere delle opportunità che esistono per i giovani attraverso l’Europa?
L’Unione
Europea gestisce ogni anno programmi per i giovani, con lo scopo di allargare i loro orizzonti, l’acquisizione di esperienze lavorative e l’opportunità di vivere in un altro paese e conoscere nuove culture e stili di vita.

Una persona che ha già provato questa esperienza è Raquel Covelo González. Raquel è una ragazza di 26 anni, viene dalla Spagna e in particolare dalla Galicia. La sua città si chiama Mos, ma adesso vive in Italia, a Faenza, con me – una ragazza Greca e un po’ pazza – e Greta – una ragazza bionda e Lituana -. Raquel adesso ha passato 2 mesi e mezzo a Faenza e la durata totale del suo programma è 3 mesi. Questo programma si chiama ‘’Galeuropa’’ ed è una cooperazione dell’Unione Europea con il governo della Galicia per aiutare i giovani a muovere i loro primi passi lavorativi.

*IL LAVORO DI RAQUEL*

Raquel aiuta bambini dagli 11 ai 14 anni a studiare. La maggioranza di questi bambini ha difficoltà di apprendimento come dislessia, iperattività etc.

Nella stessa area, Raquel ha fatto il suo post-laurea. L’iniziativa di ‘Doposcuola’, con il nome ‘’Learning is fun’’ è una cooperazione di varie organizzazioni come Pigreco, La Palestra della Scienza, A mani LIbere e Associazione SE.M.I. Si tratta di una progetto sostenuto con i fondi ‘’Otto per Mille’’ della Chiesa Valdese

*GALEUROPA*


Abbiamo un po’ parlato di Raquel, conosciuto il suo lavoro in Italia e adesso possiamo parlare un po’ del programma che offre questa opportunità.

In particolare, è un’iniziativa per i giovani Galiziani con lo scopo di fare un tirocinio all’estero (Internship), in un ambito che è collegato alla loro laurea. Dopo l’esperienza del tirocinio, la partecipazione a questo programma ha una grande influenza sulla ricerca di lavoro, è una carta forte per il curriculum vitae. 

Ma come si entra in questo programma?

*HOW TO…*

Chi vuole partecipare a questa iniziativa è obbligato a essere iscritto a ‘’Garantia Juvenil’’.

Iscriversi è possibile in due modi differenti: si può fare il tirocinio individualmente, trovando un posto di lavoro e un appartamento senza aiuto. Oppure si può partire con un’organizzazione che si occupi di tutto (lavoro e appartamento). In tutti e due i casi la durata è la stessa e anche i benefici finanziari.

Ma il primo e forse il più importante passo del programma è la tua decisione. 

Sei sicuro che vuoi fare questa scelta?
Questa esperienza influenza radicalmente la vita del partecipante sia in modi positivi che negativi. Un cambiamento così grande logicamente genera paura e insicurezza. Devi parlare prima con te stesso, armarti solo con energia positiva ed essere pronto per affrontare ogni difficoltà nella tua strada. 

Nel caso di Raquel il cambiamento non è stato così difficile. La cultura spagnola assomiglia molto a quella italiana e lei non sentiva mai ‘’mancanza di casa’’. All’inizio, l’ostacolo della lingua le ha creato difficoltà ma adesso è capace di capire l’italiano e prova a parlare senza paura anche se fa errori. Comunque, alla fine della giornata, tutti facciamo errori linguistici anche nella nostra lingua materna.

”Raquel con i ragazzi di doposcuola”

A parte le difficoltà, è stata per lei un’esperienza memorabile! Ha fatto molti viaggi in Italia ma anche in altri paesi europei; ha trovato il modo perfetto di vivere da sola e stabilire la sua quotidianità; è indipendente e libera anche se è stata in un paese straniero. Ma la cosa più importante è la sicurezza che ora sente nel suo lavoro attraverso questo tirocinio.

“2 Youth and 1 Problem” training course a Malaga – selezionato il team di SE.M.I.!

Abbiamo selezionato i prodi SEMI che partiranno per Malaga a maggio, con la missione di imparare tecniche di educazione non formale per l’inclusione di ragazzi con minori opportunità!

La vostra affezionata segretaria è fiera di presentarvi…

Claudia Pulin: parla Inglese e Spagnolo, ha fatto un anno di Volontariato Europeo in Galizia e ora lavora con i richiedenti asilo!

27857914_10215591980338752_8423349314457842028_n

Luca Milanesio: in procinto di laurearsi in Accademia di Belle Arti a Firenze, sta cercando un progetto di Volontariato Europeo in un paese nordico!

10614342_1561243997426022_1453109901286636178_n

Laura Emiliani: ha fatto l’Erasmus in Finlandia ma il suo cuore è in Tanzania dove si reca periodicamente per aiutare le missionarie dell’AMI!

18485351_10211068182814622_7001163831539081229_n

TOF 2017: la vostra affezionata segretaria…

è stata per 9 giorni (di cui 2 di viaggio, ma comunque…) in un paesino sperduto vicino a Malaga (tal Mollina) per il Training Of Facilitators.

Con circa 20 ‘youth workers’ di tutta Europa e 3 incredibili trainers ha imparato tanto, fatto tantissima pratica, ricevuto e dato innumerevoli feedback… e non vede l’ora di mettere in pratica tutto questo nei prossimi eventi!

Vi ricordiamo che stiamo ancora cercando 3 partecipanti italiani per lo youth exchange ‘We are all equal in creativity’, 1-9 settembre 2017. Info qui: https://associazionesemi.wordpress.com/2017/04/29/call-for-participants-we-are-all-equal-in-creativity/

Cerchiamo partecipanti – Youth Exchange in Spagna (Monsagro)

Cerchiamo 8 partecipanti Italiani per un progetto sociale e ambientale, dal 15 al 21 Agosto 2017, a Monsagro (Spagna).

Cos’è uno youth exchange?

Uno scambio giovanile promosso dall’Unione Europea. E’ completamente gratuito per i partecipanti (cibo, alloggio e attività sono gratis, il biglietto viene rimborsato).

Non è necessario parlare un buon inglese, anzi, è una buona occasione per migliorarlo!

Dove si trova Monsagro?

Nel parco naturale della Sierra di Francia, in Salamanca, a 300 chilometri da Madrid, l’aeroporto più vicino.

Cosa fa Monsagro?

Monsagro è orgogliosa del suo patrimonio culturale, specialmente delle strade interattive di fossili e dell’incredibile Museo Etnografico dedicato all’ambiente. Inoltre, la popolazione ha costruito un piccolo giardino botanico e preserva lo stile tradizionale delle case.

Cosa farai durante lo Your Youth Exchange quest’estate?

Parteciperai dal 15 al 21 Agosto in workshop e…

  • Imparerai scienza geologica, fossili e l’origine dell’Europa;
  • Imparerai come mantenere, ristrutturare e costruire un ‘Chozos’ (un tipo di costruzione che si trova nei campi, usato dai pastori quando avevano bisogno di ripararsi dalla pioggia durante la notte);
  • Imparerai i cibi e le tradizioni di Italia, Portogallo e Spagna;
  • Imparerai il mantenimento della Natura e dei suoi paesaggi;
  • Ti divertirai moltissimo!

Altro sulla permanenza?

  • Starai in una grande casa del Comune di Monsagro, in una stanza condivisa al centro del villaggio, con uso comune del bagno e della cucina;
  • Tutto è spesato dall’Unione Europea (lo scambio è completamente gratuito per i partecipanti);
  • I biglietti di andata e ritorno saranno rimborsati per un massimo di €275;
  • Il team di Monsagro ti passerà a prendere dalla stazione di Ciudad Rodrigo;
  • Ci saranno assistenza e supporto 24 ore al giorno;
  • Oltre 50 ore di training;
  • Wi-Fi libera disponibile;
  • T-shirt Monsagro;
  • Supporto durante il processo e certificato di partecipazione.

Il team di Monsagro ti aspetta!

Per partecipare manda CV o lettera motivazionale in Inglese a info@associazionesemifaenza.com !! Non importa che l’inglese sia perfetto, basta che si capisca il contenuto!